Fornire esperienze migliori a clienti e dipendenti con Zendesk e Amazon AppFlow

Siamo ogogliosi di annunciare che ora Amazon AppFlow permette ai team di creare flussi di dati bidirezionali con Zendesk per esperienze clienti e dipendenti più gratificanti.

Da David Hall, Product Manager

Pubblicato 26 aprile 2021
Ultimo aggiornamento 11 giugno 2021

In un mondo in cui la sola costante è il cambiamento, è fondamentale offrire un supporto personalizzato ed efficiente a clienti e dipendenti.Molte aziende stanno ancora capendo come sfruttare i dati per creare esperienze di nuova generazione.

Collegare i dati per un'esperienza cliente e dipendente più evoluta

Il rapporto sulle tendenze dell'esperienza clienti del 2021 di Zendesk ha rivelato che sebbene il 75% dei clienti si aspetti un servizio personalizzato, meno della metà degli agenti ha accesso a dati contestuali, indispensabili per fornire un'assistenza mirata. I dati dei clienti sono spesso sparsi in un numero crescente di sistemi separati, pertanto in molti casi gli agenti devono destreggiarsi con diversi tool, software e fogli di lavoro per trovare, se ci riescono, le informazioni di cui hanno bisogno. La condivisione delle informazioni fra applicazioni è essenziale per ottenere dati approfonditi sui clienti e automatizzare i flussi di lavoro.In effetti, il 91% dei dirigenti informatici è convinto che il modo in cui le aziende impiegano i dati dei clienti è importante quanto i prodotti e i servizi offerti, come emerso dall'indagine KPMG ‘CIO Survey 2020’.Quando collegano i dati dell'intera organizzazione, le aziende possono iniziare a offrire quelle esperienze personalizzate ed efficienti che i clienti si aspettano.

Lo stesso vale per i dipendenti, che sono i clienti interni. Nell'ultimo anno, i dipendenti hanno attraversato tanti cambiamenti: molti hanno iniziato a lavorare da remoto con nuovi processi e strumenti da imparare a usare, mentre i team di supporto interno hanno dovuto gestire flussi di lavoro più pesanti. Per questi motivi, secondo il già citato rapporto sulle tendenze, si prevede che gli investimenti nell'help desk interno raddoppieranno nell'era post-COVID. In un mondo sempre più distribuito, unire i dati fra i diversi sistemi interni per HR, IT e altre divisioni aziendali è fondamentale per creare esperienze di supporto interno fluide in cui i dipendenti possono interagire con l'help desk.

Eliminare i silos di dati con Amazon AppFlow

Trasferire i dati fra app e servizi può essere complicato. Le integrazioni custom sono spesso lunghe e costose, e quando cambiano i requisiti dei dati gli sviluppatori sono costretti ad apportare modifiche difficili da realizzare. In un ambiente in costante mutamento, le aziende devono essere agili e l'integrazione manuale è inefficiente se non impossibile.

Amazon AppFlow consente alle aziende di trasferire i dati in sicurezza e con rapidità fra Zendesk, AWS e le altre applicazioni SaaS dell'organizzazione in pochi clic e senza scrivere una riga di codice. Siamo ogogliosi di annunciare che ora AppFlow permette ai team di creare flussi di dati bidirezionali con Zendesk a livello enterprise.Con le funzioni combinate di AppFlow e Zendesk, le aziende possono:

  • Sincronizzare i dati utente su più sistemi
  • I team possono facilmente creare integrazioni per riunire i dati utente provenienti da diverse app SaaS in Zendesk e ottenere una vista completa del singolo cliente. Grazie agli approfondimenti sull'attività del cliente nelle varie app, gli agenti accedono in tempo reale a dati contestuali che consentono di personalizzare la conversazione. La visualizzazione unificata permette inoltre di migliorare l'efficienza; gli agenti possono lavorare usando un solo strumento, senza salti acrobatici fra un tool e l'altro.

  • Creare ticket nei flussi di lavoro multi-app Zendesk
  • Creare ticket programmati su flussi di lavoro che usano più applicazioni.Per esempio, si può usare AppFlow per agevolare l'inserimento dei nuovi dipendenti creando nuovi ticket e account in Zendesk per le diverse attività di onboarding basate su un archivio di utenti di Amazon S3.Ora gli amministratori Zendesk sono in grado di creare queste integrazioni, qualunque sia il loro livello di competenze tecniche.

Tutto pronto per iniziare?

Le aziende di maggiore successo sanno usare i dati al meglio. Le medie imprese ad alte prestazioni gestiscono in media il 40% in più di dati dei clienti, mentre i team enterprise più performanti ne gestiscono il 35% in più, il che significa agenti più efficienti e un'esperienza cliente più personalizzata.AppFlow e Zendesk aiutano le aziende a collegare i dati per offrire esperienze migliorate a clienti e dipendenti. Scopri come usare AppFlow con Zendesk.