Le tecniche dei leader dell’esperienza clienti delle piccole e medie imprese che si mettono in gioco per il successo della loro attività

Pubblicato 7 ottobre 2020
Ultimo aggiornamento 26 ottobre 2020

Le aziende avvertono la pressione di dover ottimizzare continuamente l'esperienza clienti. Le piccole imprese che dispongono di risorse limitate non fanno eccezione, ma possono avere difficoltà nell'individuare gli investimenti strategici giusti.

Per aiutare i leader dell'esperienza clienti nelle PMI a capire a che punto sono e che direzione prendere, Zendesk ha stretto una partnership con ESG Research allo scopo di realizzare un framework basato sulla maturità e sul successo dell'esperienza clienti. I risultati sono riepilogati nel report Gli Esperti: le tecniche dei leader dell'esperienza clienti che si mettono in gioco per il successo della loro attività.

Dopo aver intervistato più di 500 leader dell'esperienza clienti delle piccole imprese (con meno di 100 dipendenti) di tutto il mondo, ESG ha identificato tre livelli di maturità, i migliori, quelli nella media e quelli che rischiano di rimanere indietro, che nel report sono denominati Esperti, Promesse e Principianti.

Ulteriori informazioni su cosa permette agli Esperti di distinguersi dagli altri

  1. Gli Esperti offrono ai clienti più canali di coinvolgimento.

  2. Rispetto ai Principianti, gli Esperti evidenziano una riduzione del 44% dei tempi medi totali di soluzione.

  3. Gli agenti delle organizzazioni del livello Esperti gestiscono quasi il doppio delle richieste dei Principianti nello stesso tempo.

  4. Rispetto ai Principianti, nei sei mesi precedenti gli Esperti hanno evidenziato probabilità 9,2 volte maggiori di ottenere un incremento significativo della propensione all'acquisto dei clienti.