Gartner, Ottimizzare l’esperienza dei dipendenti per migliorare l’esperienza dei clienti

Da Julie Yee, Senior product marketing manager

Pubblicata mag 13, 2020
Ultima modifica di giugno 8, 2020

Le migliori esperienze dei clienti non nascono dal nulla, ma da una grande passione, da una mission. Offrire ai clienti un'esperienza straordinaria è un gioco da ragazzi, ma se si tratta di offrirla ai dipendenti? Diventa tutto più complicato. Se non investono nel loro lavoro o nell'organizzazione complessiva, i dipendenti possono avere, senza volerlo, un impatto negativo sull'esperienza clienti offerta dall'azienda. Per risolvere questa sfida, i leader del settore devono capire che tipo di impatto hanno i dipendenti sull'esperienza cliente e adottare iniziative immediate per garantire che l'esperienza dei dipendenti sia al livello delle aspettative.

Dal nostro punto di vista, nel recente report di Gartner Ottimizzare l'esperienza dei dipendenti per migliorare l'esperienza dei clienti, i dati e le tendenze dimostrano che la flessibilità, l'autonomia e le tecnologie intuitive sono solo tre delle tante strategie che i leader possono porre in atto per migliorare l'esperienza dei dipendenti nei team.

Leggi l'intero report per informazioni su:

  • Perché un'esperienza negativa dei dipendenti può avere conseguenze dirette sull'esperienza dei clienti
  • Come identificare i problemi principali che potrebbero interessare i dipendenti
  • Come sviluppare una strategia autentica ed empatica a supporto del team

Gartner, Ottimizzare l'esperienza dei dipendenti per migliorare l'esperienza dei clienti, Gene Phifer, 26 novembre 2019